Sistema del 9 Fisso alla Roulette | News & Blog LeoVegas Live Casinò

Sistema 9 fisso alla roulette

Fra i sistemi per vincere alla roulette, fisica o online, ci sono quelli per tutti e quelli per giocatori più esperti: il sistema del 9 fisso, pur essendo molto semplice da memorizzare e applicare, fa parte della seconda categoria.

Necessita comunque di un minimo di concentrazione per essere messo in pratica, almeno per memorizzare i propri numeri.

Non solo: ci vuole anche un certo capitale, non è un tipo di gioco adatto a chi vuole limitare i danni e trascorrere una serata alla roulette francese facendosi mangiare dal banco il 2,7% del proprio budget.

Sommario:

Come funziona il sistema 9 fisso alla roulette

Il funzionamento del sistema si basa sulla copertura di quasi metà, 18 numeri su 37, del tavolo, ma una metà scelta dal giocatore e non strutturata dalle regole del casinò live.

In concreto la regola del sistema 9 fisso alla roulette dice che bisogna puntare 9 pezzi sulle coppie di numeri indicate dalle serie, in maniera meccanica: esclusi lo zero o gli zeri, in caso di roulette americana (che ha un pay-out più basso e quindi con i sistemi funziona peggio).

Si inizia puntando sugli stessi numeri, scelti a caso, e dopo 3 colpi si può entrare nel cuore del Sistema del 9 fisso. Si puntano quindi 9 pezzi sulle coppie indicate dalle serie, o meglio sulle coppie che come caratteristica comunque devono contenere numeri non usciti nei primi 3 giri.

Secondo altre versioni del sistema, i giri devono essere 5 o più, dal punto di vista statistico il discorso ha un fondamento.

In caso si vinca subito la partita finisce qui mentre nel caso si perda si va al raddoppio, quindi con 18 pezzi sulle coppie indicate, e così via, fino a chiudere la partita al primo colpo vincente o alla prima miniserie di colpi vincenti.

Esempi pratici del sistema

Al di là delle definizioni, vediamo come nella realtà concreta (anche online) si gioca alla roulette con il sistema 9 fisso.

Iniziamo con 9 fiches da piazzare su 9 cavalli, cioè a cavallo fra due numeri. Si sceglieranno rigorosamente numeri non usciti nei 3 (o 5, o di più) giri che potremmo definire di osservazione, se non di riscaldamento.

Esempio dei 9 cavalli, ma potrebbero essere altri 9, a seconda appunto dei numeri usciti nei primi 3 giri: 4-7, 5-8, 11-12, 13-16, 14-17, 22-23, 27-30, 31-34, 33-36.

Cavalli che si accordano, ad esempio, con l’uscita ai primi 3 colpi di 32, 15 e 21. La regola di base è che dopo ogni colpo perso si va al raddoppio, per comprenderla rimaniamo sul nostro esempio.

  • Primo colpo, 9 fiches sui nostri cavalli (che pagano 17 volte la fiche, più la fiche puntata), esce 32, colpo perso, bilancio meno 9.

  • Secondo colpo, 18 fiches sui nostri cavalli, 2 euro su ognuno, esce 1, colpo perso, bilancio meno 27.

  • Terzo colpo, 36 fiches sui nostri cavalli, 4 su ognuno, esce il 22, colpo vinto, bilancio di più 14 (68-36-18) e partita chiusa.

È ovvio che se non avessimo vinto il terzo colpo saremmo andati a meno 63 e con il quarto colpo l’esposizione sarebbe salita a 135 (63 più i nuovi 72 giocati), ma è chiaro che questo è azzardo e non si può partire dal presupposto che esca sempre la metà ‘sbagliata’, soprattutto quando è una metà non definibile con una chance semplice ma è una metà che in qualche modo ci costruiamo noi.

Vantaggi e svantaggi

Il vantaggio principale del sistema 9 fisso è è che è molto semplice da applicare, sia nei casino fisici sia in quelli online.

Un altro vantaggio non trascurabile è che di fatto trasforma il giocatore in un creatore di chance semplici, ma all’insaputa del banco, che magari in certi casi ha la tentazione di ‘gestire’ certi ritardi su rosso/nero, pari/dispari e manque/passe ma non potrebbe in alcun caso farlo contro altre situazioni fifty fifty (non esattamente, vista la tassa sullo zero del 2,7%, ma è per intendersi) non dichiarate.

Lo svantaggio è evidentissimo: il sistema 9 fisso porta facilmente a grandi esposizioni di capitale ed è per questo che non è adatto a tutti.

In generale vale sempre il discorso dell’aggio del banco: noi potremo anche confonderlo, ma la pallina non ha memoria. Certo questo sistema va all’attacco del banco, non si limita a subirlo.

Il sistema 9 fisso vietato nei casino

Se la matematica non dà ragione al sistema 9 fisso alla rolette, come mai molti casinò lo osteggiano?

Magari non arrivano a vietarlo apertamente, ma certo mettono nel mirino il giocatore o il gruppo di giocatori che lo applicano.

La ragione l’abbiamo spiegata in parte prima: se il giocatore si sceglie la ‘sua’ chance semplice diventa incontrollabile.

Di più: se il giocatore gioca in sindacato con altri, per coprire tutti i numeri e vincere quindi in maniera alternata ma sempre significativa non appena si ritorna verso l’equilibrio, nel breve periodo può diventare un pericolo.

Da qui tanti giocatori fisici accompagnati alla porta e tanti conti online chiusi senza troppe spiegazioni.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora ti consigliamo allora di scoprire la nostra sezione del blog dedicata alla Roulette e al casinò live

Leggi anche: