Il campo e-mail è obbligatorio
Obbligatorio

Blog

Tour de France 2022 - Partecipanti, Percorso, Albo D’oro - News & Blog LeoVegas Sport

Tour de France 2022: una panoramica completa

Per tutti gli appassionati del ciclismo sarà un Tour de France più avvincente e più europeo che mai quello del 2022, con svariate tappe al di fuori del territorio francese, tra cui le tre inaugurali (in Danimarca) e quella dal percorso più lungo (per la gran parte in Belgio).

L’edizione numero 109 della Grande Boucle partirà venerdì 1 luglio da Copenaghen per concludersi domenica 24 luglio, come di consueto, sugli Champs-Élysées di Parigi, toccando, però, solo una piccola parte del Paese d’oltralpe, ovvero la Francia orientale, le Alpi, il Midi ed i Pirenei.

Il vincitore delle ultime due edizioni del grande giro francese, lo sloveno Tadej Pogačar della squadra UAE Team Emirates, è ovviamente il grande favorito di quest'anno, ma tutti i francesi confidano nel loro miglior ciclista del momento, Guillaume Martin (Cofidis), visto che sono 37 anni che un transalpino non porta a casa la maglia gialla.

Tour de France: spiegazione maglie

Le maglie del Tour del France sono 4, ognuna con un suo significato che premia le abilità di ciascun ciclista e aiuta a leggere la competizione durante il suo svolgimento, come indicato di seguito.

Maglia gialla: la indossa il leader della classifica generale e, sul podio, il vincitore di ogni tappa. Fu introdotta solo nel 1919 come omaggio al colore delle pagine del quotidiano sportivo L’Auto, organizzatore della manifestazione in quegli anni.

Maglia bianca: viene indossata, dal 1975, dal migliore giovane under 25 nella classifica generale.

Maglia verde: la indossa chi guida la classifica a punti, ovvero chi si è piazzato meglio nelle singole tappe, e premia principalmente gli arrivi in pianura, cioè i migliori sprinter. La maglia venne introdotta nel 1953 in onore del colore sociale del primo sponsor, À la Belle Jardinière. Solo per l’edizione del 1968 divenne rossa, sempre per motivi di sponsor.

Maglia a pois: indica il leader della classifica scalatori: il “re delle montagne”. Fu introdotta nel 1975 e il colore è un omaggio all’idolo di gioventù dell’allora direttore di corsa, ovvero Henri Lemoine, che era solito correre nei velodromi parigini con indosso una maglia bianca a pois rossi.

Dove vedere il Tour de France 2022

Potrai seguire questa edizione del Tour de France 2022 e tanti altri contenuti legati alla corsa a tappe in diretta TV su Rai 2 e Rai Sport (canale 57 del digitale terrestre) e, a pagamento, su Eurosport (canali 210 e 211 di Sky). La diretta streaming sarà, invece, trasmessa da DAZN, NowTV, Eurosport Player, Discovery+, Tim Vision e RaiPlay.

Tour de France 2022 tappe: Calendario e percorso

L'inizio della grande Boucle è in programma per l'1 Luglio, e terminerà il 24 Luglio. I 24 giorni del calendario del Tour de France 2022 comprendono 21 tappe, 3.328 km di percorso, tra Danimarca, Francia, Belgio e Svizzera, 1 giorno di pausa per il trasferimento dal primo Paese al secondo, e 2 giornate di riposo.

Quest’anno sono previste due cronometro individuali, 6 tappe pianeggianti, 7 tappe di media montagna e 6 tappe di alta montagna, per una lunghezza media complessiva, per tappa, di 158,5 km. La tappa più lunga (220 km) sarà la numero 6, ovvero quella tra Binche e Longwy, preceduta dalla Lille-Arenberg, caratterizzata da svariati tratti in pavé, come parte del percorso classico della Parigi-Roubaix. L’11esima tappa, invece, vedrà il gran ritorno, dopo 36 anni, della salita del Col du Granon.

Di seguito, il calendario completo del Tour de France 2022:

  • 1 luglio: Copenaghen – Copenaghen (cronometro) 13 km

  • 2 luglio: Roskilde – Nyborg 199 km

  • 3 luglio: Vejle – Sonderborg 182 km

  • 4 luglio: Trasferimento

  • 5 luglio: Dunkerque – Calais 172 km

  • 6 luglio: Lille – Arenberg Port du Hainaut 155 km

  • 7 luglio: Binche – Longwy 220 km

  • 8 luglio: Tomblaine – Super Planche des Belles Filles 176 km

  • 9 luglio: Dole – Losanna 184 km

  • 10 luglio: Aigle – Châtel Les Portes du Soleil 183 km

  • 11 luglio: Riposo

  • 12 luglio: Morzine Les Portes du Soleil – Megève 148 km

  • 13 luglio: Albertville – Col du Granon 149 km

  • 14 luglio: Briançon – Alpe d’Huez 166 km

  • 15 luglio: Bourg d’Oisans – Saint-Etienne 193 km

  • 16 luglio: Saint-Etienne – Mende 195 km

  • 17 luglio: Rodez – Carcassonne 200 km

  • 18 luglio: Riposo

  • 19 luglio: Carcassonne – Foix 179 km

  • 20 luglio: Saint-Gaudens – Peyragudes 130 km

  • 21 luglio: Lourdes – Hautacam 143 km

  • 22 luglio: Castelnau-Magnoac – Cahors 189 km

  • 23 luglio: Lacapelle-Marival – Rocamadour (cronometro) 40 km

  • 24 luglio: Parigi La Défense Arena – Parigi Champs-Elysées 110 Km.

Tour de France partecipanti (ciclisti e squadre)

Al Tour de France 2022 prenderanno parte 22 squadre, di cui le 18 iscritte all’UCI World Tour, che partecipano di diritto, le 3 invitate dall'organizzazione e scelte tra le UCI Pro (Arkéa-Samsic, B&B-KTM e TotalEnergies), e una (l’Alpecin-Fenix) ammessa di diritto quale migliore della categoria dell'anno precedente. I ciclisti che correranno al Tour de France 2022 saranno, invece, 176 (8 per ogni squadra, come da regolamento).

Tra i corridori più famosi al via troviamo:

  • Vincenzo Nibali (Ita)

  • Adam Yates (GB)

  • Nairo Quintana (Col)

  • Mikel Landa (Spa)

  • Thibaut Pinot (Fra)

Lista delle squadre partecipanti:

  • Ag2r-Citroën (Fra)

  • Astana Qazaqstan (Kaz)

  • Bahrain Victorious (Brn)

  • BikeExchange-Jayco (Aus)

  • Bora-Hansgrohe (Ger)

  • Cofidis (Fra)

  • DSM (Ger)

  • EF Education-EasyPost (USA)

  • Groupama-FDJ (Fra)

  • Ineos Grenadiers (GB)

  • Intermarché-Wanty-Gobert Matériaux (Bel)

  • Israel-Premier Tech (Isr)

  • Jumbo-Visma (Ola)

  • Lotto-Soudal (Bel)

  • Movistar (Spa)

  • Quick Step-Alpha Vinyl (Bel)

  • Trek-Segafredo (USA)

  • UAE Team Emirates (UAE)

  • Alpecin-Fenix (Bel)

  • Arkéa-Samsic (Fra)

  • B&B Hotels-KTM (Fra)

  • TotalEnergies (Fra)

Tour De France 2022: Quote

Tutte le quote per le scommesse del Tour De France saranno disponibile a brevissimo su LeoVegas sport

Tour de France: albo d’oro (tutti i vincitori)

La Francia, con 36 vittorie, è il Paese che guida la classifica dell’albo d’oro, seguita da Belgio (18) Spagna (12). Il risultato finale del tour de france ha visto un italiano in testa ben 10 volte, con 7 ciclisti diversi. La classifica dei ciclisti con il maggior numero di Tour de France vinti, invece, vede appaiati, con 5 vittorie ciascuno, Jacques Anquetil e Bernard Hinault (Francia), Eddy Merckx (Belgio) e Miguel Indurain (Spagna).

Di seguito l’albo d'oro completo, dal 1903 al 2021.

  • 1903 Garin (Francia)

  • 1904 Cornet (Francia)

  • 1905 Trousselier (Francia)

  • 1906 Pottier (Francia)

  • 1907 Petit Breton (Francia)

  • 1908 Petit Breton (Francia)

  • 1909 Faber (Lussemburgo)

  • 1910 Lapize (Francia)

  • 1911 Garrigou (Francia)

  • 1912 Defraye (Belgio)

  • 1913 Thys (Belgio)

  • 1914 Thys (Belgio)

  • 1919 Lambot (Belgio)

  • 1920 Thys (Belgio)

  • 1921 Scieur (Belgio)

  • 1922 Lambot (Belgio)

  • 1923 H. Pelissier (Francia)

  • 1924 BOTTECCHIA (ITALIA)

  • 1925 BOTTECCHIA (ITALIA)

  • 1926 Buysse (Belgio)

  • 1927 Frantz (Lussemburgo)

  • 1928 Frantz (Lussemburgo)

  • 1929 Dewaele (Belgio)

  • 1930 Leducq (Francia)

  • 1931 Magne (Francia)

  • 1932 Leducq (Francia)

  • 1933 Speicher (Francia)

  • 1934 Magne (Francia)

  • 1935 R. Maes (Belgio)

  • 1936 S. Maes (Belgio)

  • 1937 Lapebie (Francia)

  • 1938 BARTALI (ITALIA)

  • 1939 S. Maes (Belgio)

  • 1947 Robic (Francia)

  • 1948 BARTALI (ITALIA)

  • 1949 COPPI (ITALIA)

  • 1950 Kubler (Svizzera)

  • 1951 Koblet (Svizzera)

  • 1952 COPPI (ITALIA)

  • 1953 Bobet (Francia)

  • 1954 Bobet (Francia)

  • 1955 Bobet (Francia)

  • 1956 Walkowiak (Francia)

  • 1957 Anquetil (Francia)

  • 1958 Gaul (Lussemburgo)

  • 1959 Bahamontes (Spagna)

  • 1960 NENCINI (ITALIA)

  • 1961 Anquetil (Francia)

  • 1962 Anquetil (Francia)

  • 1963 Anquetil (Francia)

  • 1964 Anquetil (Francia)

  • 1965 GIMONDI (ITALIA)

  • 1966 Aimar (Francia)

  • 1967 Pingeon (Francia)

  • 1968 Janssen (Olanda)

  • 1969 Merckx (Belgio)

  • 1970 Merckx (Belgio)

  • 1971 Merckx (Belgio)

  • 1972 Merckx (Belgio)

  • 1973 Ocana (Spagna)

  • 1974 Merckx (Belgio)

  • 1975 Thevenet (Francia)

  • 1976 Van Impe (Belgio)

  • 1977 Thevenet (Francia)

  • 1978 Hinault (Francia)

  • 1979 Hinault (Francia)

  • 1980 Zoetemelk (Olanda)

  • 1981 Hinault (Francia)

  • 1982 Hinault (Francia)

  • 1983 Fignon (Francia)

  • 1984 Fignon (Francia)

  • 1985 Hinault (Francia)

  • 1986 Lemond (Usa)

  • 1987 Roche (Irlanda)

  • 1988 Delgado (Spagna)

  • 1989 Lemond (Usa)

  • 1990 Lemond (Usa)

  • 1991 Indurain (Spagna)

  • 1992 Indurain (Spagna)

  • 1993 Indurain (Spagna)

  • 1994 Indurain (Spagna)

  • 1995 Indurain (Spagna)

  • 1996 Riis (Danimarca)

  • 1997 Ullrich (Germania)

  • 1998 PANTANI (ITALIA)

  • Dal 1999 al 2005 il tour viene vinto dall’americano Armstrong, a cui però vengono annullati tutti i titoli a causa del doping.

  • 2006 Pereiro Sio (Spagna)

  • 2007 Contador (Spagna)

  • 2008 Sastre (Spagna)

  • 2009 Contador (Spagna)

  • 2010 A. Schleck (Lussemburgo)

  • 2011 Evans (Austria)

  • 2012 Wiggins (Gran Bretagna)

  • 2013 Froome (Gran Bretagna)

  • 2014 NIBALI (ITALIA)

  • 2015 Froome (Gran Bretagna)

  • 2016 Froome (Gran Bretagna)

  • 2017 Froome (Gran Bretagna)

  • 2018 Geraint Thomas (Gran Bretagna)

  • 2019 Egan Bernal (Colombia)

  • 2020 Tadej Pogacar (Slovenia)

  • 2021 Tadej Pogacar (Slovenia).

Fino a 225 FREE SPINS + BONUS fino a 1.000€ alle slot

Ricevi 25 free spins alla verifica del conto e ulteriori 200 free spins più un bonus fino a 1.000€ sui primi tre depositi per giocare alle slot del casinò.