Quanto vale la vittoria della Champions League | Curiosità Calcio | Blog LeoVegas Sport

Quanto vale la vittoria della Champions League

Da quando l’UEFA ha creato la Champions League sulle ceneri della vecchia Coppa dei Campioni- stagione 1992/93 - il montepremi a disposizione delle squadre partecipanti è cresciuto di anno in anno, grazie alla vendita dei diritti televisivi e grazie a una redistribuzione dei ricavi fra le squadre, che hanno reso ormai la Champions League la competizione più importante al mondo a livello di club.

Il montepremi totale della Champions League 2022/23, che si è conclusa a Istanbul con la vittoria del Manchester City sull’Inter, è stato di 2,02 miliardi di euro, pari a quello dell’edizione iniziata qualche mese fa, e superiore rispetto a quello di tre stagioni fa, quando il totale ammontava a 1.95 miliardi di euro.

La stagione 2023/24 sarà l’ultima organizzata con i gironi iniziali per quanto riguarda la Champions League, perché dalla prossima stagione (2024/25), le squadre passeranno dalle attuali 32 a 36, e saranno raggruppate in un unico girone, anche se disputeranno tutte al massimo 8 partite. Con la prossima Champions, che dovrebbe tenere questa nuova formula per almeno 4 stagioni, anche il montepremi aumenterà di conseguenza.

QUOTE CHAMPIONS LEAGUE

REGISTRAZIONE

SCOMMESSE CALCIO

Montepremi Champions League 2023/24

Restando focalizzati sull’attuale Champions League, ribadiamo quindi che il montepremi totale ammonta a 2,02 miliardi, che le 32 squadre qualificate alla fase a gruppi si spartiscono ovviamente in maniera diversa.

Già solo la presenza garantisce ad ogni squadra 15,64 milioni di euro, che rappresentano il gettone di presenza all’edizione 2023/24, a cui aggiungere 2,8 milioni di euro per ogni vittoria e 930.000 euro per ogni pareggio. Tutto ciò vale solo per la fase a gruppi, perché poi più una squadra va avanti in Champions e più guadagna.

Il passaggio agli ottavi di finale vale infatti 9,6 milioni di euro, il passaggio ai quarti 10,6 milioni, la semifinale 12,5 milioni, e la finalissima, che nel 2024 si disputerà il 1° giugno a Londra, vale 15,5 milioni di euro. La squadra vincente si mette poi in tasca ulteriori 4.5 milioni, che rendono il totale dei premi complessivi pari a un ammontare di 52,7 milioni di euro.

Da cosa è composto il montepremi della Champions League 2023/24

Il montepremi della Champions League non è composto solo dai premi, perché dobbiamo far riferimento anche al “ranking storico”, che si riferisce al rendimento di un club nelle coppe europee negli ultimi dieci anni, e poi anche al “market pool” soldi derivanti dai diritti televisivi da distribuire fra le squadre partecipanti di una singola nazione (per l’edizione del 2023/24 per l’Italia il market pool sarà suddiviso fra Inter, Milan, Napoli e Lazio).

Facendo quindi riferimento ai premi dovuti per il passaggio del turno, più al ranking storico, che per un club importante e di tradizione può voler dire parecchio denaro, più il market pool, a fine Champions, una squadra che va ad aggiudicarsi il trofeo potrebbe portare nelle proprie casse qualcosa come 120 milioni di euro.

QUOTE CHAMPIONS LEAGUE

Le stime di guadagno con la nuova Champions League

Dalla stagione 2024/25 partirà il nuovo format della Champions League, e anche il montepremi complessivo passerà a 2.5 miliardi di euro. Come dicevamo, le partecipanti passeranno da 32 a 36, e ci sarà l’eliminazione dei gironi ad inizio competizione, ma sarà la redistribuzione dei premi a venir cambiata. Premio partecipazione e premio per risultati aumenteranno rispetto alle stagioni precedenti, mentre market pool e coefficienti derivanti dal ranking storico verranno accorpati.

All’aumento generale dei premi, dobbiamo poi aggiungere il fatto che ci saranno due partite in più nella prima fase, e se con la formula attuale ad ogni squadra sono garantiti 3 incassi nella fase a gruppi, con la nuova formula tutte le partecipanti potranno beneficiare di almeno 4 incassi da botteghino e di una partita in più per i diritti tv.

SCOMMESSE CALCIO

REGISTRAZIONE

Ti è piaciuto questo articolo? Allora ti consigliamo allora di scoprire la nostra sezione del blog dedicata ai pronostici sulla Champions League.