Indietro
Record Presenze e Gol nella Nazionale Italiana | LeoVegas Blog Sport

Record presenze e gol nella nazionale italiana

Chi ha giocato più partite con la maglia dell’Italia? E chi ha segnato più gol? Domande per appassionati di storia del calcio che necessitano di un asterisco: per quanto riguarda le presenze i calciatori del presente, o comunque di un passato non troppo remoto, sono favoriti dal maggior numero di partite che ogni anno gioca la Nazionale ed anche dai progressi nella medicina sportiva.

In questo quadro è quasi incredibile che pochi attaccanti del presente o del recente passato siano nella parte alta della classifica dei gol. Ma vediamo nel dettaglio le classifiche.

SCOMMESSE CALCIO

REGISTRAZIONE

Classifica presenze nella nazionale italiana

Il record di presenze con la maglia della nazionale italiana è di Gigi Buffon: la bellezza di 176, con esordio il 29 ottobre 1997, a 19 anni e 9 mesi di età. Un esordio in una partita difficilissima, lo spareggio per andare ai Mondiali contro la Russia, sostituendo al 32’ della partita di andata l’infortunato Pagliuca.

Commissario tecnico era Cesare Maldini, il primo dei tanti che Buffon avrebbe avuto: dopo Maldini ecco Zoff, Trapattoni, Lippi, Donadoni, Prandelli, Conte, Ventura e Di Biagio. Con Lippi la vittoria al Mondiale 2006, unico trofeo alzato in azzurro. Con Di Biagio l’ultima partita, un’amichevole persa contro l’Argentina il 23 marzo 2018, con Buffon ormai quarantenne. Secondo posto a quota 136 per Fabio Cannavaro, con il suo periodo d’oro quasi coincidente con quello di Buffon e la condivisione della vittoria nella Coppa del Mondo 2006.

Terzo posto per Paolo Maldini a 126, con quattro Mondiali disputati che sarebbero potuti essere 5 (Maldini si è ritirato nel 2009) se non avesse abbandonato la Nazionale dopo quello del 2002.

PartitePeriodo
Gigi Buffon 1761997-2018
Fabio Cannavaro1361997-2010
Paolo Maldini1261988-2002
Leonardo Bonucci1212010-2023
Daniele De Rossi1172004-2017
Giorgio Chiellini1172004-2022
Andrea Pirlo1162002-2015
Dino Zoff1121968-1983
Gianluca Zambrotta981999-2010
Giacinto Facchetti941963-1977

Classifica gol della nazionale italiana

È stato Gigi Riva l’uomo che ha segnato il maggior numero di gol con la maglia della nazionale italiana: 35 in sole 42 partite, in una carriera abbreviata dagli infortuni: i due più gravi proprio giocando per l’Italia.

Riva segnò il suo primo gol in azzurro il primo novembre 1967, a 23 anni, in una partita contro Cipro per le qualificazioni agli Europei del 1968 che poi l’Italia di Valcareggi avrebbe vinto in casa. L’ultimo dei 35 gol sarebbe stato segnato alla Svizzera, il 20 ottobre 1973, in una partita di qualificazione per i Mondiali dell’anno successivo.

I suoi gol più importanti? Quello nella seconda finale dell’Europeo 1968 contro la Jugoslavia e quello del 3-2 nella leggendaria semifinale mondiale del 1970 contro la Germania Ovest. Due gol sotto è Meazza, trascinatore dell’Italia verso la vittoria nei Mondiali 1934 e 1938: i suoi due più importanti quello della vittoria contro la Spagna nei quarti di finale del 1934 ed il calcio di rigore contro il Brasile nella semifinale del 1938.

Medaglia di bronzo per Piola, quasi coevo di Meazza, protagonista nella vittoria dell’Italia al Mondiale francese del 1938, con una doppietta nei quarti di finale contro la Francia ed un’altra nella finale contro l’Ungheria. Quarto, e primo nell’era della televisione a colori, Roberto Baggio. Impressionante il tredicesimo posto di Paolo Rossi, con soltanto 20 gol, di cui però 9 nelle fasi finali dei Mondiali.

SCOMMESSE CALCIO

REGISTRAZIONE

Gol per l’ItaliaPresenzePeriodo in Nazionale
Gigi Riva35421965-1974
Giuseppe Meazza33531930-1939
Silvio Piola30341935-1952
Roberto Baggio27561988-2004
Alessandro Del Piero27911995-2008
Adolfo Baloncieri25471920-1930
Filippo Inzaghi25571997-2007
Alessandro Altobelli25611980-1988
Christian Vieri23491997-2005
Francesco Graziani23641975-1983

Ti è piaciuto questo articolo? Allora ti consigliamo allora di scoprire la nostra sezione del blog dedicata allo sport, al calcio ed alle sue curiosità