Il campo e-mail è obbligatorio
Obbligatorio

Le Regole del Poker, dalle basi al Texas Hold’em

Le Regole del Poker: dal Texas all'Omaha | News & Blog LeoVegas

Forse avrai già sentito parlare di bonus, trips, rilanci, hole cards, eccetera, e forse sai già che questi termini riguardano le regole del poker, ma forse nessuno ti ha mai spiegato che cosa significano, e soprattutto, come e quando si usano…

Se questo gioco ti affascina, allora ti consigliamo di correre ai ripari imparando come si gioca a Poker! In questa breve guida troverai tutto ciò che devi conoscere per iniziare a cimentarti a questo magnifico gioco di carte.

Intanto, però, ti suggeriamo di registrarti al nostro sito per restare sempre aggiornato sui nuovi articolo del LeoBlog e scoprire tanti altri classici giochi di carte e del casinò! Basta un click sul bottone qui in basso!

DEPOSITO

REGISTRAZIONE

Sommario:

  • Come si gioca a poker—Le due varianti

  • Le regole del Poker Texas Hold’em

  • Le regole del poker italiano

  • Le regole del poker online

  • Il gioco del poker su LeoVegas

    Come si gioca a poker—Le due varianti

    Prima di addentrarci nella spiegazione delle regole del poker, un solo avvertimento. Questo gioco ha numerose varianti. Le più conosciute sono (i) Texas Hold’Em, (ii) 5 Cards Draw, detto anche poker tradizionale, (iii) ed Europeo, il famoso poker all’italiana.

    In questo articolo ci concentreremo sulle varianti principali e capiremo come funziona il poker online, sia nella versione in cui lo scommettitore gioca contro il banco, sia nella sempre più diffusa versione multiplayer, nella quale tanti giocatori si sfidano giocando l’uno contro l’altro.

    Conoscendo le regole principali e le combinazioni del poker di base, potrai iniziare a muoverti subito nella direzione giusta!

    Regole Poker: Texas Hold’em

    Punteggi del poker a parte, è innanzitutto bene conoscere lo svolgimento standard del gioco. Le regole del poker texano prevedono che si giochi con un mazzo di carte da 52 (Jolly esclusi). Al tavolo possono prendere parte da 2 a 10 giocatori; il numero di fiches è lo stesso per tutti i giocatori solo nel caso di un torneo, altrimenti nel poker in versione cash la quantità di fiches può variare.

Il mazziere inizialmente servirà a tutti i giocatori due carte coperte, le cosiddette hole cards, e provvederà a porre sul tavolo 5 carte scoperte: le prime tre chiamate Flop, le altre due nel corso del gioco (Turn e River). Le carte vengono distribuite sempre in senso orario.

Queste 5 carte valgono per te, così come per gli altri giocatori. Sono cioè delle carte in comune, per questo sono definite, in gergo, le community cards.

Le puntate nel Texas Hold'Em

Importante nelle regole del poker del Texas è conoscere la dinamica delle puntate, che si svolgono soprattutto in 6 fasi:

  • Fase 1: il primo giocatore alla sinistra del mazziere (segnalato da un piccolo disco, il “button”) ha una puntata obbligatoria da effettuare, il cosiddetto small blind, o “piccolo buio”. Il giocatore successivo mette sul tavolo il big blind, ovvero il “grande buio”, che indica la puntata minima per partecipare al gioco. Generalmente, il big blind è il doppio dello small blind. Alcuni tavoli richiedono anche un ante, uguale a un quinto dello small blind.

  • Fase 2: una volta che tutti i giocatori hanno in mano le 2 hole cards inizia il vero divertimento. Il giocatore alla sinistra del grande buio inizia il giro di puntate. Questa fase si chiama in gergo “Pre-flop”.

  • Fase 3: il mazziere brucia una carta e scopre le prime tre community. Inizia un nuovo giro di puntate. Questa fase si chiama Flop.

  • Fase 4: il mazziere brucia un'altra carta e scopre la quarta community. I giocatori effettuano, se lo ritengono opportuno, una nuova puntata. Questa fase si chiama Turn.

  • Fase 5: il mazziere brucia una carta e scopre la quinta community. Altra puntata. Questa fase si chiama River.

  • Fase 6: ora siamo allo “Showdown”. Dopo un ultimo giro di puntate, finalmente si mostrano le carte. A farlo è l'ultimo dei giocatori che ha rilanciato o, nel caso di assenza di rilanci, il primo ad aver puntato. Vince la mano chi, utilizzando 5 delle 7 carte totali a disposizione, ha la miglior combinazione possibile.

Nel caso in cui 2 o più giocatori abbiano conseguito il punteggio più alto, vincono le carte più alte esterne al punto. In caso di ulteriore parità, il piatto viene “splittato”, ossia diviso. Il gioco poi prosegue con mazziere, small e big small che si 'spostano' verso sinistra.

Le 4 azioni di base del Texas Hold’em

Nel poker Texas Hold em, le regole stabiliscono che ogni giocatore abbia a disposizione 4 opzioni:

  • Check: il giocatore non punta, tiene le carte e passa la parola al giocatore successivo.

  • Call: il giocatore pareggia la puntata più alta del giro.

  • Raise: con il rilancio il giocatore supera quella che sino a quel momento era la puntata più alta.

  • Fold: il giocatore lascia la mano consegnando le carte al mazziere e spera nel turno successivo.

    Le combinazioni del poker Texas Hold’em

I punti nel poker vengono calcolati in base a delle combinazioni di carte. Ecco quelle previste dalle regole del poker texano:

  • Scala reale: composta dalle cinque carte con valore più alto per colore.

  • Scala colore: composta da cinque carte dello stesso colore in ordine consecutivo.

  • Poker: quattro carte dello stesso tipo (ad esempio 4 Re) con una carta diversa.

  • Full: composta da tre carte dello stesso tipo e un paio di carte di un altro tipo.

  • Colore: composta da cinque carte non consecutive dello stesso colore.

  • Scala: composta da cinque carte consecutive di diversi colori.

  • Tris: composta da tre carte dello stesso valore e da due carte diverse.

  • Doppia coppia: composta da un paio di carte dello stesso valore, un altro dello stesso valore e una di valore diverso.

  • Coppia: composta da un paio di carte dello stesso valore e da tre carte di valore diverso.

Le regole del Poker Italiano

Ti abbiamo spiegato le regole principali del poker Texas Hold’em. Avrai già intuito come le differenze con il poker europeo (anche detto italiano, o alla francese) siano enormi.

In questo caso le carte del poker, ad esempio, non sono 52, ma seguono la regola dell'11- il numero dei giocatori. Se i partecipanti sono 5 si giocherà quindi con carte dal 6 in su (perché 11-5 = 6).

Non esistono carte comuni, ma solo private (5 a testa), distribuite in senso orario e una alla volta. Nel corso del gioco è possibile anche cambiarle tutte (sebbene alcune versioni consentano solo 4 cambi). Inoltre, può effettuare la prima puntata soltanto chi ha almeno una coppia di Jack o una potenziale scala bilaterale.

I punti del poker italiano sono quasi uguali a quelli della versione texana. Nel primo caso, però, il colore è più forte del full, mentre nella versione USA è esattamente il contrario.

Esiste un’altra differenza importante: sia il poker all’italiana che il Texas Hold’Em possono essere giocati nella versione cash, nella quale ciascun giocatore decidere quanti soldi cambiare in fiches prima di sedersi al tavolo, motivo per il quale ogni partecipante potrebbe iniziare con una quantità di fiches diversa.

Tuttavia, solo il poker alla texana può essere giocato in forma di torneo e in questo caso tutti i giocatori iniziano con la stessa quantità di fiches. Un’altra differenza tra i due giochi, infine, è che il grande e il piccolo buio nel poker all’italiana sono opzionali.

Un'altra differenza è che, mentre nel poker texano le fiches sono uguali per tutti i partecipanti, nella versione europea ogni giocatore non ha un limite di portafoglio. Grande e piccolo buio, inoltre, sono facoltativi.

Le regole del poker online

Nei casinò online, così come del resto in quelli reali, ci sono dei tavoli dedicati all'Ultimate Hold'Em. Si tratta di un “uno contro uno”, in cui, anziché scommettere contro altri giocatori, si affronta il dealer usando le principali regole del poker texano!

Questa versione del gioco è molto emozionante, in quanto viene spesso aggiunta la possibilità di ricevere vincite più elevate quando si ottengono punti particolarmente alti.

In questa versione del gioco le puntate possono essere effettuate in ogni momento, ma bisogna fare attenzione: le scommesse realizzate all’inizio di una mano di gioco saranno quelle più importanti perché stabiliranno quanto si potrà scommettere nelle successive fasi.

Inizialmente il giocatore mette sul piatto ante e blind. Come anticipato, può iniziare a puntare in qualsiasi momento; ad esempio, subito dopo le due carte coperte se queste sono uguali.

Generalmente è possibile puntare:

  • 3 o 4 volte la scommessa iniziale in fase di Pre-flop.

  • 2 volte la scommessa iniziale in fase di Flop.

  • Se il giocatore decide di puntare solo al river potrà scommettere solo una somma uguale a quella con cui è partito, nel caso contrario lascia al banco i soldi immessi sino a quel momento (ante e blind senz'altro).

Nel caso di vittoria del banco, il dealer nel poker incassa i soldi scommessi dal giocatore. Nel caso di parità le puntate vengono restituite al giocatore; nel caso di vittoria del giocatore, le puntate vengono pagate in un rapporto di 1:1.

Interessanti sono anche alcuni bonus concessi da questo gioco. Il più noto è il Trips. Si tratta di una giocata secondaria che paga nel momento in cui il punteggio in mano al giocatore è uguale o superiore al tris.

Poker multiplayer e poker online

Come accade per altri giochi, anche nel caso del poker online si può giocare in due diverse modalità: si può fare una partita contro il banco, come nel caso appena descritto, oppure si può giocare live contro altri giocatori.

La variante del poker contro il dealer offre emozioni simili a quelle del poker live giocato contro altri player, ma in aggiunta ha il vantaggio di non richiedere una conoscenza del gioco molto approfondita, quindi è adatto a tutti, sia ai principianti sia ai giocatori più esperti, che potranno così applicare strategie basilari più efficaci, compiendo azioni più oculate e ottenendo risultati migliori dei player meno esperti.

In ogni caso, è universalmente riconosciuto che la modalità del poker contro il banco rimane pur sempre un gioco in cui regna la casualità, più che l’abilità. Al contrario, la versione del poker multiplayer richiede non solo fortuna ma anche molta abilità, con una profonda conoscenza della matematica, della statistica e della psicologia insita nel gioco.

Ecco perché i giocatori meno abili, meno pazienti e meno preparati hanno ben poche possibilità di battere gli avversari più esperti. Alla luce di queste considerazioni, se ti piace il poker e vuoi giocarlo in modo più spensierato, la versione online del poker contro il banco è quella che fa per te!

Il gioco del poker su LeoVegas

Hai trovato interessante questo articolo sulle regole del poker? Allora ti consigliamo di approfondire l'argomento consultando anche altri topic presenti sul nostro blog.

Con questo articolo, ad esempio, potrai scoprire i 5 migliori giochi di poker online, oltre a conoscere la storia sulla diffusione di questo gioco.

Con Casino Hold'Em Italia potrai inoltre vivere l'emozione del Texas Hold'Em comodamente da casa tua con croupier di lingua italiana all'opera dal vivo. Divertimento ed emozioni assicurate!

Scegli il tavolo di poker online che più si adatta alle tue esigenze, tra tutte le numerose versioni presenti su LeoVegas!

POKER ONLINE

Ti è piaciuto questo articolo?

Leggi anche:

Fino a 225 FREE SPINS + BONUS fino a 1.000€ alle slot

Ricevi 25 free spins alla verifica del conto e ulteriori 200 free spins più un bonus fino a 1.000€ sui primi tre depositi per giocare alle slot del casinò.