Indietro
Stipendi Piloti F1 | Blog LeoVegas Sport

Stipendi piloti f1

La Formula Uno come tutti sappiamo è uno sport abbastanza pericoloso per i piloti, ed è uno sport dove sono richieste grandi doti tecniche nella guida, capacità enormi di concentrazione e anche parecchio coraggio.

Di conseguenza gli stipendi dei piloti di f1 sono piuttosto alti, soprattutto se prendiamo in considerazione i big di questo sport. Andiamo quindi a vedere quanto guadagnano i piloti e come vengono pagati nel corso del 2023 i piloti più importanti e vincenti nel mondo della Formula 1.

SCOMMESSE FORMULA 1

REGISTRAZIONE

Sommario:

La classifica dei piloti di formula 1 più pagati del 2023

Per quanto riguarda il 2023, mentre la stagione sta arrivando verso la conclusione, possiamo dire che il pilota più pagato è il neo campione del mondo Max Verstappen, mentre al secondo posto troviamo un big assoluto di questo sport come Lewis Hamilton. Charles Leclerc, su cui la Ferrari ha già scommesso qualche anno fa ed è un pilota su cui il Cavallino scommette per il futuro, è al terzo posto in questa classifica. Di seguito la classifica con tutti i 20 piloti della f1 per guadagni nel 2023:

  • Max Verstappen (Red Bull): 60 milioni di dollari all'anno

  • Lewis Hamilton (Mercedes): 55 milioni di dollari all'anno

  • Charles Leclerc (Ferrari): 24 milioni di dollari all'anno

  • Lando Norris (McLaren): 20 milioni di dollari all'anno

  • Carlos Sainz (Ferrari): 12 milioni di dollari all'anno

  • Sergio Perez (Red Bull): 10 milioni di dollari

  • Valtteri Bottas (Alfa Romeo Sauber): 10 milioni di dollari

  • George Russell (Mercedes): 8 milioni di dollari

  • Esteban Ocon (Alpine): 6 milioni di dollari

  • Fernando Alonso (Aston Martin): 5 milioni di dollari

  • Pierre Gasly (Alpine): 5 milioni di dollari

  • Kevin Magnussen (Haas): 5 milioni di dollari

  • Alexander Albon (Williams): 3 milioni di dollari

  • Zhou Guanyu (Alfa Romeo Sauber): 2 milioni di dollari

  • Lance Stroll (Aston Martin): 2 milioni di dollari

  • Nico Hulkenberg (Haas): 2 milioni di dollari

  • Oscar Piastri (McLaren): 2 milioni di dollari

  • Nick de Vries (Alpha Tauri): 2 milioni di dollari

  • Yuki Tsunoda (Alpha Tauri): 1 milione di dollari

  • Logan Sargeant (Williams): 1 milione di dollari

Max Verstappen: il più pagato

Max Verstappen si è da poco laureato campione del mondo per la terza stagione consecutiva, e il pilota olandese ha letteralmente dominato l'ultimo Mondiale di Formula Uno.

Verstappen è un campione assoluto di questo sport, e la Red Bull paga l'olandese ben 60 milioni di euro all'anno per guidare la scuderia a cui fa capo la famosa compagnia delle bibite energetiche, e che ormai è una potenza assoluta nel mondo della f1.

Verstappen arriva da un campionato del mondo dominato in lungo e in largo, lasciando pochissimo agli avversari (compreso il compagno di scuderia Sergio Perez), e anche nel 2024 sarà ancora Max a partire favorito davanti a tutti i concorrenti.

Lewis Hamilton: il secondo più pagato

La Mercedes negli ultimi anni ha perso qualche colpo rispetto alle avversarie, ma Toto Wolff ha già fatto capire che nel 2024 la scuderia tedesca si presenterà nuovamente competitiva per il titolo.

Lewis Hamilton, con 55 milioni di dollari all'anno, è il secondo pilota più pagato nel mondo della Formula Uno, frutto anche dei successi ottenuti finora dal pilota inglese, che in carriera ha vinto per ben 7 volte il titolo di f1, alla pari di Michael Schumacher, e nessuno finora è riuscito a fare meglio.

Essendo Hamilton ancora in attività, il pilota inglese può diventare il pilota di Formula Uno più vincente di sempre, e questo succederà se riuscirà ad aggiudicarsi un altro Mondiale prima del ritiro.

Fernando Alonso

Fernando Alonso è uno dei piloti più famosi ed esperti del Mondiale di Formula Uno, e dopo gli anni d'oro alla guida di Renault, McLaren e Ferrari (fra le altre), ora è alla guida della Aston Martin, che paga al pilota spagnolo uno stipendio di 5 milioni di dollari annui.

L'Aston Martin non è una scuderia che ad oggi può lottare per il titolo (al momento a dir la verità solo la Red Bull sembra essere in grado di farlo), ma sia Alonso che Lance Stroll sono due piloti che stanno ottenendo ottimi risultati, e se nella graduatoria degli stipendi sono ancora indietro rispetto ai big, possono sicuramente migliorare nel corso del 2024.

Quanto guadagna Leclerc?

Charles Leclerc nel 2023, con uno stipendio annuo di 24 milioni di dollari è il pilota più pagato in Ferrari, visto che lo stipendio di Carlos Sainz è esattamente la metà, e cioè 12 milioni di dollari.

Leclerc è in Ferrari dal 2019 (dopo aver iniziato in Formula Uno con la Sauber), e finora ha vinto 5 GP alla guida del Cavallino, ma ovviamente non ha ancora mai vinto il titolo mondiale.

In questi anni di dominio assoluto della Red Bull, sono importanti anche i piazzamenti, e Leclerc, assieme anche a Sainz, sta cercando di far sì che il Cavallino diventi la seconda forza in Formula Uno, per provare poi a fare il salto di qualità nel 2024, e più ancora nel 2025, quando la Ferrari prevede di raggiungere il livello della Red Bull, e tornare competitiva anche per la vittoria del Mondiale di formula 1.