Il campo e-mail è obbligatorio
Obbligatorio

Blog

Tutti Gli Italiani in NBA - La lista completa | News & Blog LeoVegas Sport

Tutti gli Italiani in NBA

La National Basketball Association, ovvero l’NBA, è la competizione di basket più importante al mondo, così come una delle leghe sportive più seguite da fan e spettatori. Fin dalla sua fondazione nel 1946 fino ai giorni nostri, più giocatori italiani hanno avuto modo di giocare in NBA.

Chi è stato selezionato solo durante il Draft, chi ha passato più di una stagione in NBA e chi invece ha anche lasciato il segno rimanendo e poi tornando in Italia. Qui di seguito scopriremo tutti i più importanti giocatori italiani che in qualche modo hanno gravitato intorno al mondo della pallacanestro americana.

IT_SP_Animated-CTA-Banner-for-LeoVegas-Blog-Articles-MC-D89630.gif

Giocatori Italiani selezionati al Draft NBA dal 1982 ad oggi

Dino Meneghin - Atlanta Hawks - Draft 1982 - 182° Scelta assoluta al draft nba

Considerato la leggenda del basket italiano, così come uno dei giocatori italiani più forti di tutta Europa (fa parte dell’Italia Basket Hall of Fame e della FIBA Hall of Fame), Dino Meneghin iniziò la sua carriera nella pallacanestro quando aveva 16 anni giocando per la Pallacanestro Varese. Nella sua lunga carriera (smise di giocare a 45 anni) ha giocato 836 partite in Italia, diventando nel 1970 il primo italiano ad essere scelto in un draft NBA nel 1970 (dalla squadra degli Atlanta Hawks, anche se non giocò mai negli Stati Uniti).

Augusto Binelli - Atlanta Hawks - Draft 1986 - 40° Scelta

Chiamato anche Gus, Augusto Binelli esordì nella squadra Audax ’76 Carrara nel 1978 per poi passare il resto della carriera giocando per la Virtus Bologna dal 1983 agli anni 2000 e infine concludere la carriera giocando per squadre in serie minori. Fu selezionato anche lui dagli Atlanta Hawks nel 1986, diventando il secondo italiano a essere stato selezionato da una delle squadre dell’NBA (ma anche lui non giocò mai in NBA).

Ricky Morandotti - Atlanta Hawks - Draft 1987 - 136° Scelta

Dopo aver giocato nelle giovanili dei Canottieri Milano e nei Monkeys, Ricky Morandotti iniziò la sua carriera professionale nell’Auxilium Torino venendo poi scelto al draft NBA del 1986 sempre dagli Atlanta Hawks, senza però mai giocare nella squadra e rimanendo in Italia. Sbarcò poi alla Virtus Bologna nel 1991 dove rimase per 8 stagioni, venendo convocato anche più volte in nazionale e poi terminare la carriera negli anni 2000.

Stefano Rusconi - Cleveland Cavaliers - Draft 1990 - 25° Scelta

Stefano Rusconi comincia la sua carriera nella Pallacanestro Varese nel 1985 fino a quando viene al draft NBA del 1990 da parte dei Cleveland Cavaliers, poi i suoi diritti vengono acquisiti dai Phoenix Suns. Solo nel 1995 passò a giocare in NBA, dopo aver anche giocato in Nazionale più volte (vincendo un argento al Campionato Europeo di Roma e un oro ai Giochi del Mediterraneo), ma rimase solo un anno con i Phoenix Suns per poi tornare in Italia dove giocò anche all’Olimpia Milano e terminare la sua carriera al Cus Bari nel 2010.

Andrea Bargnani - Toronto Raptors - Draft 2006 - 1° Scelta

Dopo essere approdato nella massima seria di pallacanestro italiana giocando per la Benetton Treviso (oggi nota come Pallacanestro Treviso), Andrea Bargnani divenne il primo giocatore di basket europeo a venire selezionato come prima scelta assoluta durante un draft NBA (da parte dei Toronto Raptors nel 2006). In NBA giocò anche per i New York Knicks e i Brooklyn Nets, tornando poi in Europa per terminare la carriera nel 2017 ai Saski Baskonia.

Marco Belinelli - Golden State Warriors - Draft 2007 - 18° Scelta

Considerato tra i migliori giocatori di basket italiani di sempre (è il quarto migliore realizzatore nella nazionale italiana), Marco Belinelli ha iniziato la sua carriera nelle giovanili della Virtus Bologna nel 1997, dove tutt’ora gioca come capitano. Ma la maggior parte della sua carriera l’ha passata in NBA: fu selezionato dai Golden State Warriors nel Draft del 2007 per poi giocare con varie squadre americane fino al 2020 e diventando che l’unico giocatore italiano ad aver vinto un titolo NBA (con i San Antonio Spurs) e l’NBA Three- Point Shootout.

Danilo Gallinari - New York Knicks - Draft 2008 - 6° Scelta

Figlio di Vittorio Gallinari (anche lui giocatore di basket), Danilo Gallinari iniziò la sua carriera professionale con la squadra del Casalpusterlengo . Giocò in Italia dal 2004 al 2008, passando anche per l’Olimpia Milano, per poi sbarcare in NBA con il draft del 2008, scelto dai New York Knicks. Presenza fissa nella nazionale italiana, ha passato il resto della carriera NBA dove tutt’ora gioca per i Boston Celtics.

Alessandro Gentile - Minnesota Timberwolves - Draft 2014 - 53° Scelta

Dopo aver iniziato nelle giovanili della Virtus Bologna e la Pallavolo Treviso, dove proprio in quest’ultima squadra inizia la sua carriera da professionista. Dal 2011 al 2016 ha giocato con l’Olimpia Milano, con cui ha vinto due campionati italiani, una coppa e una supercoppa italiana, per poi essere selezionato al NBA Draft del 2014 dai Minnesota Timberwolbes senza però mai giocare in NBA.

Nico Mannion - Golden State Warriors - Draft 2020 - 48° Scelta

Di nazionalità italiana ma con cittadinanza americana, ha iniziato la sua carriera negli USA con gli Arizona Wildcats, squadra con cui ha giocato 32 partite, per poi venire selezionato al Draft 2020 dai Golden State Warriors dove ha giocato per una stagione e infine venire in Italia nel 2021 per giocare alla Virtus Bologna.

IT_SP_Animated-CTA-Banner-for-LeoVegas-Blog-Articles-MC-D89630.gif

Italiani non selezionati al draft ma che hanno giocato in NBA

Vincenzo Esposito - 1995 - 1996 - Toronto Raptors

Primo italiano ad aver segnato punti in NBA, secondo ad aver giocato nel NBA  e quarto marcatore di sempre nel campionato italiano, Vincenzo Esposito iniziò a giocare nella Juvecaserta, per poi passare alla Fortitudo Bologna e poi arrivare ai Toronto Raptors nel 1995. Dopo una stagione in NBA è tornato in Italia e ha proseguito la sua carriera in Europa.

Luigi Datome - 2013 - 2015 - Detroit Pistons - Boston Celtics

Luigi Datome iniziò la sua carriera nei Mens Sana Siena, nelle giovanili e nella squadra principale a partire dal 2003. Dopo essere passato anche per la Virtus Roma, va a giocare in NBA dal 2013 con i Detroit Pistons, per poi passare anche ai Boston Celtics. Torna in Europa nel 2018 al Fenerbahçe, squadra turca, e poi arrivare all’Olimpia Milano nel 2020.

Nicolò Melli - Dalla stagione 2019 alla stagione 2021 - New Orleans Pelicans - Dallas Mavericks

Nato in Italia ma con cittadinanza americana, giocò nelle giovanili della Pallacanestro Reggiana dal 1996 al 2004 per poi passare nel 2007 nella squadra principale e arrivare nel 2010 all’Olimpia Milano. Dopo aver in Germania e Turchia, per poi andare a giocare per i New Orleans Pelicans nel 2019 dove diventa il giocatore italiano che ha segnato più punti al suo esordio in NBA e tornare infine in Italia all’Olimpia Milano.

Simone Fontecchio - Utah Jazz - 2022

Simone Fontecchio inizia la sua carriera nella Virtus Bologna, dove gioca prima nelle giovanili e poi nella prima squadra dal 2012 al 2016 per poi passare all’Olimpia Milano. Dopo aver giocato in Germania e Spagna, arriva il sogno NBA per giocare con gli Utah Jazz dal 2022.

IT_SP_Animated-CTA-Banner-for-LeoVegas-Blog-Articles-MC-D89630.gif

Italiani al Draft NBA 2022

Paolo Banchero - Orlando Magic - 1° scelta assoluta al draft nba 2022

Nato negli USA ma con cittadinanza italiana, Paolo Banchero viene considerato uno dei talenti più importanti dell’anno 2021: dopo aver giocato un anno con la squadra del suo college, con la quale viene nominato Rookie dell’anno dall’Atlantic Coast Conference, gli Orlando Magic lo scelgono come prima scelta al draft NBA (per la seconda volta abbiamo un italiano come prima scelta al draft dopo Andrea Bargnani). Al momento considerato una delle prime scelte ad iniziare nel miglior modo la stagione, iniziano già i paragoni con il re Lebron Kames, uno dei più forti della storia.

Matteo Spagnolo - Minnesota Timberwolves - 50° Scelta

Dopo aver passato le giovanili fra la Stella Azzurra e il Real Madrid, inizia la sua carriera professionale proprio nella Stella Azzurra. Viene scelto al draft 2022 del NBA da parte dei Minnesota Timberwolves anche se dopo l’NBA Summer League 2022 non viene ingaggiato e torna in Italia all’Aquila Trento, in prestito dal Real Madrid.

Gabriele Procida - Detroit Pistons - 36° Scelta

Inizia a giocare nelle giovanili della Pallacanestro Cantù nel 2017 per poi passare alla squadra superiore nel 2019. Dal 2021 al 2022 gioca nella Fortitudo Bologna e proprio nel 2022 viene selezionato al Draft NBA dai Detroit Pistons, senza però poi giocare in NBA e firmando un contratto con l’Alba Berlino che gioca in Bundesliga ed Euroleague.

IT_SP_Animated-CTA-Banner-for-LeoVegas-Blog-Articles-MC-D89630.gif

Italo-Americani in NBA

Mike D'Antoni - Draft 1973 - 20° Scelta - Kansas City - Omaha Kings

Ex-cestista americano naturalizzato italiano, Mike D’Antoni iniziò la sua carriera nei Sacramento Kings (conosciuto anche come Kansas City-Omaha Kings) in NBA nel 1973 per poi arrivare in Italia nel 1973 all’Olimpia Milano, squadra con cui rimane fino al 1990 (giocando anche in Nazionale). Successivamente, inizia una lunga carriera da allenatore prima in Italia e poi nel NBA americana dove è stato nominato due volte Coach of the Year.

Travis Diener - Draft 2005 - 38° Scelta - Orlando Magic

Travis Dienes è un ex-cestista statunitense che iniziò la sua carriera negli Orlando Magic nel 2005 dopo essere stato selezionato al Draft di quell’anno. Ha poi giocato negli Indiana Pacers e nei Portland Trail Blazers, per poi giocare in Italia dal 2010 fino a fine carriera nel 2020 prima con la Dinamo Sassari e poi con la Vanoli Cremona, periodo durante il quale è risultato come migliore assist-man nella stagione 2012-13.

Alex Acker - Detroit Pistons - Draft 2006 - 60° scelta

Giocatore americano ma con cittadinanza italiana, ha iniziato nelle giovanili dei Pepperdine Waves per poi approdare ai Detroit Pistons in NBA nel 2005. Nel corso della sua carriera ha giocato per più squadre in campionati diversi, inclusa la serie A di basket italiana con l’Olimpia Milano, lo Scandone Avellino e la Pallacanestro Cantù.

Ryan Arcidiacono - Non scelto al draft

Giocatore di basket italo-americano nato negli USA, Ryan Arcidiacono inizia la sua carriera nelle giovanili dei Villanova Wildcats dove gioca dal 2012 al 2016. Dopo non essere stato scelto al draft nel 2016, va a giocare con gli Austin Spurs per poi cambiare più squadre nel corso degli anni fino ad arrivare nei New York Knicks dove gioca dal 2022.

IT_SP_Animated-CTA-Banner-for-LeoVegas-Blog-Articles-MC-D89630.gif

Fino a 225 FREE SPINS + BONUS fino a 1.000€ alle slot

Ricevi 25 free spins alla verifica del conto e ulteriori 200 free spins più un bonus fino a 1.000€ sui primi tre depositi per giocare alle slot del casinò.