Indietro
Stipendi allenatori Serie A | Blog LeoVegas Sport

Stipendi allenatori Serie A

Gli allenatori più pagati della Serie A

Gli allenatori più pagati della Serie A sono ovviamente quelli delle big, anche se gli stipendi dei tecnici del nostro campionato sono lontani dai top del calcio inglese, come ad esempio Pep Guardiola, che dal Manchester City percepisce uno stipendio annuo di più di 22 milioni di euro, o come Jurgen Klopp, a cui il Liverpool versa 17 milioni di euro all’anno sul conto in banca del tedesco. Andiamo però a vedere quali sono gli allenatori più pagati della Serie A 2023/24:

Sommario:

SCOMMESSE CALCIO

REGISTRAZIONE

Stipendio Massimiliano Allegri (Juventus) - 7 milioni di euro

Allegri è un allenatore sempre molto discusso, le sue vittorie di “corto muso” e il suo gioco (o non gioco, secondo i suoi detrattori) fanno storcere il naso, ma anche in questa stagione la Juve di Allegri è una delle squadre protagoniste della Serie A. Allegri percepisce 7 milioni di euro all’anno dai bianconeri, con un contratto che è in scadenza nel 2025. Si è parlato di un possibile ritorno di Antonio Conte a Torino, ma non è escluso che se la Juventus continuerà ad essere protagonista in questo campionato, la società bianconera decida di rispettare il contratto e confermare Allegri anche per la prossima stagione.

Stipendio Josè Mourinho (Roma) - 7 milioni di euro

Si parla molto del contratto di Josè Mourinho con la Roma negli ultimi tempi, perché l’accordo va a scadenza nel giugno 2024, e la società giallorossa non ha ancora proposto il rinnovo al portoghese. Assieme ad Allegri, Mourinho è l’allenatore che guadagna di più in Serie A, una cifra che però corrisponde a un profilo di allenatore come il suo, che in carriera ha vinto campionati, Champions ed Europa League, e che è un mastro nella comunicazione. A Roma Mourinho ha vinto la Conference League e ha raggiunto una finale di Europa League, e il tecnico portoghese ha già fatto intendere che avrebbe tutte le intenzioni di rimanere in giallorosso anche nella prossima stagione.

Stipendio Simone Inzaghi (Inter) - 5,5 milioni di euro

Il contratto di Simone Inzaghi è stato prolungato da poco fino al 2025, e il tecnico nerazzurro fino a quella data percepirà dall’Inter 5,5 milioni di euro all’anno. Inzaghi a Milano non ha ancora vinto lo scudetto con i nerazzurri, ma nelle ultime due stagioni ha vinto due volte la Coppa Italia e due volte la Supercoppa italiana, e nella scorsa stagione ha raggiunto la finale di Champions League. L’Inter è la candidata numero uno per la vittoria dello scudetto 2023/24, così che il contratto di Simone Inzaghi potrebbe essere allungato, e conseguentemente adeguato, alla fine di questa stagione.

Stipendio Stefano Pioli (Milan) - 4 milioni di euro

Pioli è arrivato a mangiare il panettone, ma la sua permanenza al Milan continua a rimanere a forte rischio. Il contratto di Pioli sarà in vigore fino al giugno 2025, ad una cifra di 4 milioni di euro all’anno. Se però la stagione dei rossoneri non prenderà una svolta nelle prossime settimane, è probabile che la proprietà rossonera a fine stagione decida di cambiare allenatore, e interrompere così la collaborazione con Pioli con un anno di anticipo rispetto alla scadenza naturale del contratto.

Stipendio Gian Piero Gasperini (Atalanta) - 3 milioni di euro

Gasperini è l’allenatore dell’Atalanta dal 2016, e in questi 7 anni ha trasformato il volto della squadra bergamasca. Il contratto del Gasp va in scadenza la prossima estate, e l’Atalanta ha intenzione di rinnovare un contratto che ad oggi vale a Gasperini 3 milioni di euro all’anno.

Maurizio Sarri (Lazio) - 3 milioni di euro all’anno

Sarri ha un contratto con la Lazio che scadrà solo nel 2025, e fino a quella data, percepirà da Lotito uno stipendio di 3 milioni di euro all’anno. Per capire se la società biancoceleste rispetterà o no la scadenza naturale del contratto bisognerà aspettare la fine di questa stagione, dove la Lazio sta facendo bene in Champions League, ma decisamente meno bene in campionato.

SCOMMESSE CALCIO

REGISTRAZIONE

Gli altri allenatori

Di seguito gli stipendi percepiti dagli altri allenatori di Serie A nella stagione 2023/24:

Thiago Motta (Bologna) - 2 milioni di euro
Ivan Juric (Torino) - 2 milioni di euro
Vincenzo Italiano (Fiorentina) - 1,7 milioni di euro
Claudio Ranieri (Cagliari) - 1,5 milioni di euro
Walter Mazzarri (Napoli) - 1 milione di euro
Marco Baroni (Verona) - 1 milione di euro Raffaele Palladino (Monza) - 1 milione di euro
Alessio Dionisi (Sassuolo)- 1 milione di euro
Eusebio Di Francesco (Frosinone)- 0,75 milioni di euro Alberto Gilardino (Genoa) - 0,5 milioni di euro Roberto D'Aversa (Lecce) - 0,5 milioni di euro Filippo Inzaghi (Salernitana) - 0,5 milioni di euro Gabriele Cioffi (Udinese)- n/a
Aurelio Andreazzoli (Empoli) - n/a

Ti è piaciuto questo articolo? Allora ti consigliamo allora di scoprire la nostra sezione del blog dedicata allo sport, al calcio ed alle sue curiosità

Potrebbero interessarti anche: